Il Dirigente Scolastico

Il ruolo e la formazione del Dirigente Scolastico nel processo di autonomia delle scuole: un articolo che ho pubblicato in data 21/02/2012 sul sito di Anaps (Associazione Nazionale Autonoma Professionisti Scuola).

Dalle conclusioni del Consiglio europeo sul ruolo dell’istruzione e della formazione nell’attuazione della strategia Europa 2020 si legge:

“Istruzione e formazione hanno un ruolo fondamentale nel raggiungimento degli obiettivi di Europa 2020 riguardanti una crescita intelligente, sostenibile e inclusiva, segnatamente dotando i cittadini delle capacità e competenze di cui l’economia europea e la società europea necessitano per rimanere competitive e innovative, ma anche aiutando a promuovere la coesione e l’inclusione sociale.

L’istruzione e la formazione hanno anche un sostanziale contributo da dare nelle altre iniziative faro, ossia l’agenda digitale e l’Unione dell’innovazione. I sistemi di istruzione e formazione europei devono fornire una combinazione appropriata di capacità e competenze, assicurare un numero sufficiente di laureati in scienze, matematica e ingegneria, dotare le persone delle capacità di base e della motivazione e capacità di apprendere, incentivare lo sviluppo di competenze trasversali, comprese quelle che permettono l’utilizzo delle moderne tecnologie digitali, promuovere lo sviluppo sostenibile e la cittadinanza attiva e incoraggiare la creatività, l’innovazione e l’imprenditorialità……. Quindi occorre investire con urgenza e in maniera efficace nell’alta qualità, nell’ammodernamento e nella riforma dell’istruzione e della formazione in quanto entrambe sono alla base della prosperità dell’Europa sul lungo periodo e, nella misura in cui offrono più ampie e migliori capacità e competenze, contribuiscono a reagire agli effetti della crisi sul breve periodo…… Occorre,quindi, promuovere una cooperazione rafforzata tra istituti di istruzione superiore, istituti di ricerca e imprese al fine di consolidare il triangolo della conoscenza quale base per un’economia più innovativa e creativa,” ….. continua qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *