Essere Docente…

…. In questi giorni sto cercando di mettere ordine nei cassetti della mia memoria. Quanti ricordi, quante storie… quante emozioni mi hanno regalato le studentesse e gli studenti. Le/li ho viste/i appassionarsi, studiare, crescere….e volare!!!

Quale emozione più grande ci può essere del contribuire alla crescita di una persona e in qualche modo di far parte della sua vita anche se solo nel ricordo.

Grazie a tutte le mie studentesse e studenti (ex o attuali) per questo e per farmi alzare ogni mattina con gioia. Grazie per comprendere e aver compreso la mia voglia di sostenervi sempre e di partecipare alla costruzione delle vostre ali matematiche e non.

GRAZIE!!

L’educatore (di Raimondo Giunta)

L’educatore a scuola è colui che fa posto all’esistenza dell’alunno tra programmi,saperi,regolamenti e valutazione e lavora per la sua emancipazione,per la sua autonomia e non per la sua sottomissione alla realtà data.

In questa prospettiva i saperi,i contenuti vengono da lui interrogati nella loro storia e nella loro costituzione epistemologica,nella loro dimensione sociale e valoriale per farli diventare dote personale e necessaria degli alunni in modo che possano partecipare da “citoyen” alla vita pubblica e possano avere spazio nel mondo del lavoro.

I saperi,attraverso la sua mediazione,assumono significato perchè finalizzati allo sviluppo della persona:vero centro di iradiazione e fondazione dei valori.Una persona che viva se stessa indissolubilmente in relazione con gli altri e in ascolto degli altri.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *